0

Ud’A: scadenza tassa d’iscrizione, gli studenti rischiano di pagare la mora

Condividi

Il 5 novembre è la data ultima per pagare la tassa di iscrizione. Ma molti studenti rischiano di pagare la mora; ecco perché

Il 5 novembre è la data ultima per pagare la tassa d’iscrizione per il nuovo anno accademico 2018/2019. L’importo sarà di 156,00 euro da pagare online oppure in banca solo dopo aver scaricato il Mav relativo alla prima retta.
Ma molti studenti rischiano di pagare la mora perché pur non riscontrando nessun problema sulla pagina personale del portale UdA Online Cineca, non  è chiaro a tutti che bisogna “implicitamente” terminare due passaggi prima del rinnovo del Mav.

In molti si saranno accorti che, andando sulla propria pagina personale e cliccando sulla voce “Segreteria”, nella sezione “Pagamenti” non compare né l’importo della prima retta né il relativo Mav.

Come risolvere questo problema in modo da far comparire la tassa da pagare?

È semplice e bastano pochi passaggi. Sempre nella pagina personale, cliccate prima sulla sezione “Iscrizioni” (nella voce “Segreteria”)  poi, in basso, su Rinnovo/Modifica iscrizione. Da qui in poi troverete delle pagine in cui avrete la possibilità di modificare e rinnovare le informazioni sullo stato di disabilità, se ne avete diritto, e lo stato occupazionale, cioè se siete studenti lavoratori. Qualora non intendiate modificare alcuna di queste possibilità in merito al vostro stato d’iscrizione, basterà cliccare avanti e terminare i passaggi richiesti e
solo al termine verrà generata la prima rata del contributo di iscrizione.

 

Romboweb Abruzzo Giornale studentesco universitario 

 Claudio Tucci


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *