0

Nuovo studentato a Pescara centro. Ecco il tanto atteso recupero dell’ex Ferrhotel

Condividi

Dalla rivalutazione e ristrutturazione dell’ex Ferrhotel si realizzerà un nuovo studentato nel pieno centro di Pescara

Grandi passi in avanti nel diritto allo studio per l’Università d’Annunzio. A breve inizieranno i lavori di costruzione di un nuovo studentato a Pescara con 120 posti letto e molti spazi comuni come bar, palestra e sale giochi. Lo studentato prenderà il posto del fatiscente discutissimo ex Ferrhotel in corso Vittorio Emanuele e verranno investiti ben 5 milioni di euro per la riqualificazione e la ristrutturazione del palazzo storico pescarese.

La rivalutazione dell’ex Ferrhotel, da anni un grattacapo delle istituzioni

Da anni il vecchio dormitorio dei ferrovieri, di proprietà del comune di Pescara, ha tentato di “rinascere” ed ora vi è la certezza. Le prime idee rispetto al futuro dell’edificio storico pescarese furono molte: da grande albergo a poliambulatorio o grandi uffici fino ad arrivare alla scelta di farlo riconvertire in casa dello studente.

Tra Chieti e Pescara 700 posti letto per gli studenti

Grazie al piano legge 338/2000, l’ADSU, i due capoluoghi di provincia e la regione Abruzzo hanno cooperato per la partecipazione al bando di costruzione di due nuovi studentati: il sopracitato studentato nell’ex Ferrhotel a Pescara e la casa universitaria nell’ex caserma Pierantoni a Chieti. I due nuovi plessi più quello in via Benedetto Croce daranno la possibilità di alloggio a 700 studenti.

I lavori di costruzione dei nuovi studentati dovranno avvenire nel minor tempo possibile perché necessari vista la gran mole di studenti iscritta alla d’Annunzio, numero che crescerà vista l’istituzione di due nuovi corsi di laurea.

Romboweb Abruzzo Giornale studentesco universitario 

Michele Neri


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *