0

Nuovo Campus Pindaro. Pescara cambia volto

Inizieranno a breve i lavori per la costruzione del nuovo campus dell’università di Pescara.  Il progetto è stato affidato allo studio ABDR di Roma.

AEROFOTO
Nei precedenti articoli vi abbiamo parlato dei lavori di ristrutturazione edilizia che hanno interessato la sede dell’università di Pescara nell’ultimo anno: dall’apertura del nuovo bar fino alla ricostruzione del dipartimento di lingue.
Ancora novità da questo punto di vista interesseranno la sede pescarese nei prossimi 3 anni: verrà costruita, infatti, una nuova biblioteca, o meglio, un nuovo polo didattico che comprenderà il nuovo Campus PindaroIl progetto è stato affidato allo studio ABDR di Roma. Il nuovo campus avrà strutture usufruibili dagli studenti e sorgerà sul terreno adiacente il palazzo Micara e comprenderà la nuova biblioteca, la piazza ipogea e la strada parco.
L’edificio della nuova biblioteca unificata, che attualmente si trova al piano interrato della sede di Viale Pindaro e che ospita 130 mila opere, è costituita da un volume indipendente posizionato nell’area di intervento tra “il giardino degli artisti” e la piazza ipogea. La struttura sarà costituita da una teca di vetro dalle geometrie pure e cristalline (come si legge dal progetto ufficiale). Il grande spazio verde adiacente sarà destinato ad aree relax per gli studenti.
Biblio
La sede di Pescara, da sempre considerata una sede di serie minore rispetto a quella di Chieti a causa del suo piano edilizio, verrà rivalutata è migliorata per garantire ai futuri studenti le migliori condizioni di studio e una migliore vita universitaria.
Un doveroso ringraziamento va dall’architetto Filippo Raimondo dello studio ABDR per averci fornito, nonostante i tempi molto stretti, tutto il materiale e le informazioni.
Redazione Rombo-Pescara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *