2

Nasce un nuovo corso di laurea: il Design sbarca alla d’Annunzio

Arriva Design alla d’Annunzio. Verrà attivato dal prossimo anno accademico il corso di laurea triennale in disegno industriale. Intervista al Prof. Vallicelli.

universitpescara

L’attivazione di un corso di Design alla d’Annunzio nasce da una esigenza quasi spontanea. Il mercato che ha visto, negli ultimi anni, lo sviluppo di questo settore. Come dice il professor Vallicelli, attivare un corso universitario implica un iter burocratico abbastanza lungo dato i controlli, le richieste e gli obblighi ministeriali ai quali sottostare e, dopo un anno di organizzazione, il corso partirà il prossimo anno accademico.

Come si struttura il corso di laurea?

Così come spiegato nel piano di studi, il corso si costituisce di tre filiere, o meglio, di tre laboratori che riguardano il product design, l’interior design e il design della comunicazione. Gli studenti seguiranno, per il primo e per il secondo anno tutti e tre i laboratori per poi scegliere, al terzo anno, quello più consono alle loro capacità e scelte, il laboratorio scelto  sarà poi quello che andrà a costituire la loro tesi di laurea.

Quali sono le propedeuticità che lo studente deve avere per iscriversi a Design? E quali saranno le materie cardine del corso?

Dipende e si differenzia in base agli studenti stessi. Tante sono le materie che rientrano all’interno del concetto di “design” da quelle umanistiche, come storia del design, a quelle scientifiche con lo studio dei materiali e disegno. Sarà compito dei docenti aiutare e fornire agli studenti gli strumenti necessari per acquisire tutte queste nozioni.

Come si comporrà il corpo docenti?

E’ stata richiesta, volutamente, una cooperazione con i docenti della facoltà di ingegneria de L’Aquila e docenti della facoltà di scienze delle comunicazioni dell’università di Teramo. Ci sarà, inoltre, una collaborazione con i docenti della scuole di scienze economiche e di lingue del nostro ateneo.

Come si affronterà il problema della mancanza di competenze digitali da parte del corpo docenti?

E’ una questione spesso lamentata dagli studenti di architettura. Non è possibile pensare a un corso di laurea che prevede design della comunicazione senza avere dei docenti formati in materie digitali e informatica. Ci saranno docenti dedicati a queste competenze e verranno organizzati seminari e laboratori per permettere agli studenti di avere le conoscenze utili per il corso.

Come verrà organizzato il tirocinio, previsto al terzo anno dal piano di studi?

Importante sarà la collaborazione tra gli studenti e le aziende. L’interesse da parte della regione, di Confindustria e dei settori dell’artigianato e dell’industria, così facendo il corso potrà rispondere alle esigenze di mercato e, allo stesso tempo, sarà una grande opportunità per gli studenti di entrare in contatto con il mondo del lavoro. Gli studenti sono il motore dell’innovazione.

Cosa uno studente potrà fare quando conseguirà la laurea?

Lavorare per un’azienda del settore in primis, ma anche lavorare in proprio. La preparazione e le prospettive dello studente, alla fine dei tre anni di studio, saranno equiparabili alle stesse prospettive di tutti i corsi di design delle altre università.


Ringraziamo il professor Vallicelli per e la disponibilità e il professor di Nicolantonio per la cortesia. Tante nuove possibilità per gli studenti per i quali è previsto un Open day il 10 maggio presso il Dipartimento di Architettura durante il quale potranno essere illustrate tutte le possibilità e le prospettive di questo nuovo corso di laurea.
 La redazione di Rombo Pescara – Carmela Parisi 
banner

 

 

2 Comments

  1. Vorrei più informazioni su questo corso…..verrà attivato all’interno della facoltà di architettura?

    • Ciao Elena! Si, sarà uno dei due corsi di laurea del dipartimento di architettura. Si potrà scegliere tra la quinquennale di architettura e la triennale di design. È senza test. Il piano di studi lo trovi sul sito del dipartimento: cerca dda unich!
      Per ogni info puoi scrivermi/ci!

      Alessio Biagi
      Rappresentante degli studenti
      360Gradi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *