0

I Musei abruzzesi riaprono, ecco quali e in che modalità

Condividi

Alcuni musei di Chieti e Pescara riaprono, ma su “La Civitella” e “Villa Frigerj” è ancora silenzio, mentre l’Imago Museum torna con alcune novità

musei

L’Abruzzo è entrato in zona gialla dallo scorso 26 aprile, come la maggior parte delle regioni italiane. Con il cambio di zona le regole diminuiscono così come le restrizioni. Infatti, anche la cultura sembra tornare a respirare: riaprono, dunque, cinema, musei e teatri. O almeno, così dovrebbe essere.

Negli ultimi mesi Chieti e Pescara sono state al centro degli accesi dibattiti dei cittadini, che a suon di post sui social si sono scambiati opinioni riguardo la funzione dell’arte e della cultura in queste due città. Oltre ai rinvenimenti, anche i musei hanno fatto discutere: la Civitella chiusa per ristrutturazione del plesso o, per come si vocifera, mancanza di personale. Non è stato mai ben chiarito quale sia il reale motivo ed il silenzio continua a regnare sovrano. Infatti, i musei archeologici di Chieti che, soprattutto in questo periodo di riaperture, potrebbero essere un polo attrattivo per tutti coloro che li volessero visitare, risultano essere ancora chiusi. A detta di chi risponde al centralino non si sa ancora per quando sarà prevista la riapertura del Museo “La Civitella” e del Museo archeologico di Villa Frigerj. Per quanto riguarda il Museo Universitario, invece, ha riaperto annunciando con un post su Facebook le modalità di apertura e contenimento contagi covid – 19. Il Museo, quindi, sarà aperto dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 19:30 (orario in cui è consentito l’ultimo ingresso) e gli accessi e le modalità di fruizione degli spazi espositivi saranno opportunamente contingentati ed il percorso sarà predefinito con entrata e uscite separate. Inoltre, gli operatori presenti in ricezione daranno indicazioni sull’accessibilità in modo da impedire assembramenti. Prima di accedere all’interno del Museo dall’ingresso principale, sarà necessario effettuare la misurazione della temperatura corporea tramite termo-scanner. L’accesso sarà consentito esclusivamente agli utenti con temperatura inferiore ai 37,5°. Gli utenti dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina di protezione e rispettare la distanza interpersonale minima di un metro. 

musei

Spostando l’attenzione su Pescara, l’Imago Museum (museo di arte moderna e contemporanea) ha annunciato sulla propria pagina Facebook la riapertura da mercoledì 28 aprile. Il nuovo museo pescarese si fa perdonare per le recenti chiusure, dovute dalle regole dello scorso DPCM, dando la notizia di un nuovo allestimento: sono arrivate nuove opere che arricchiranno l’attuale mostra “Andy Warhol e Mario Schifano. Tra Pop Art e Classicismo” e la collezione permanente del Museo. Per quanto riguarda le novità, si tratta dunque delle Matres Matutae, in prestito dal Museo Campano di Capua, opere alle quali lo stesso Mario Schifano si ispirò per realizzare l’omonimo ciclo.
Il Museo sarà inoltre aperto dal martedì alla domenica dalle 10:30 alle 13:30 e dalle 16:00 alle 20:00. Per sabato e domenica è necessario prenotarsi online o telefonicamente in base alla fascia oraria e alla categoria di appartenenza. Per quanto riguarda il Museo Casa natale di Gabriele d’Annunzio, la riapertura è prevista per il 4 maggio, come comunicato sulla propria pagina Facebook. Per visitare il museo è necessario prenotarsi solo per le visite del sabato, con 24h di anticipo, e la domenica sarà aperto solo per le prime tre del mese, sempre con previa prenotazione. Gli orari variano in base al giorno e sono: lunedì chiuso, martedì dalle 9:00 alle 13:30, mercoledì dalle 14:00 alle 19:30, giovedì dalle 9:00 alle 13:30 e venerdì chiuso. Il Museo delle Genti d’Abruzzo ed il Museo Cascella non hanno comunicato ancora nulla, né sulla pagina Facebook né sul sito web, ma IlPescara ha riportato la notizia della loro futura apertura l’8 maggio alle ore 16:00.

Redazione Romboweb – Marzia Cotungo


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *